8 persone famose con la dipendenza da sesso

8 famosi dipendenti da sesso

Il problema della dipendenza da sesso è molto più diffuso di quanto non si pensi nelle società occidentali. Ecco 8 persone famose sesso dipendenti.

A causa dell’imbarazzo associato a questo tipo di problematica psichiatrica può essere difficile percepire i reali contorni del problema della sessodipendenza. Diverso è il caso della celebrità che, come nel caso di altre dipendenze, fanno outing più facilmente, forse perché temono meno il giudizio negativo. Essere un divo porta anche dei vantaggi tra cui l’essere visto in modo più tollerante e spesso essere scusato per quei comportamenti che in altri sarebbero fortemente criticati.

Vediamo quindi 8 persone famose che hanno fatto outing sul loro problema di dipendenza da sesso.

Michael Douglas, attore e regista

Michael Douglas è stato una delle prime star a parlare del suo problema di dipendenza da sesso. Nel 1990, anno in cui fece outing e si sottopose a un percorso di terapia, la dipendenza sessuale era ancora praticamente sconosciuta al grande pubblico. Per molti la dipendenza è rimasta associata all’attore americano perché appunto fu il primo a sdoganarla a livello mediatico.

Jesse James, presentatore TV

Conduttore televisivo ed esperto di moto, Jesse James ammise di avere un problema di dipendenza sessuale dopo i problemi coniugali con la moglie, il premio oscar Sandra Bullock. James sostenne che i suoi problemi di dipendenza erano dovuti alla difficile infanzia fatta di abusi emotivi che aveva vissuto. Questo non salvò il suo matrimonio.
La sua testimonianza portò al grande pubblico gli studi sulle correlazioni tra abusi infantili, scarsa autostima e rischi di dipendenza da sesso.

Tiger Woods, giocatore di golf professionista

Tiger Woods è famoso per le sue numerose avventure galanti. Ma quello che poteva sembrare un passatempo piacevole delle ore libere dello sportivo si è rivelato un sintomo di una dipendenza da sesso. La dipendenza gli ha causato problemi coninugali e di immagine al punto da indurlo a cercare una soluzione.

Charlie Sheen, attore

La sessualità del famoso attore Charlie Sheen è diventata un caso pubblico quando durante il processo Heidi Fleiss emerse che aveva pagato oltre 53.000 dollari per servizi di prostitute.
Sheen non è mai stato diagnosticato come sex addicted ma alcuni comportamenti emersi nel suddetto processo sembrano indicare un problema di ipersessualità.

Eric Benet, cantante

Il famoso cantante Eric Benet ha cercato aiuto in un centro di recupero e trattamento della dipendenza sessuale dopo che la moglie, l’attrice premio oscar Halle Berry, ha scoperto le sue infedeltà e ha chiesto il divorzio.
Bennet nega di avere problemi di dipendenza da sesso ma, come in molti casi di dipendenza, la negazione non sempre è indizio di assenza di problemi, anzi.

Nicole Narain, modella

Modella di Playboy, Nicole Narain in un’intervista in un reality del 2009 ammise di avere una sessualità eccessiva e chiese aiuto per trattare quella che lei stessa interpretava essere una dipendenza da sesso. I suoi problemi andavano dal girare video hard, ad avere svariate avventure, all’indulgere in masturbazione compulsiva.

David Duchovny, attore

L’attore David Duchovny ha interpretato uno scrittore ossessionato dal sesso nel suo show televisivo Californication, ma il ruolo gli deve aver preso la mano se nel 2009 è dovuto entrare in un rehab per vincere la dipendenza da sesso.
Il percorso gli ha permesso di recuperare il rapporto con la moglie che a causa della sua dipendenza era naufragato.

Kari Anne Peniche, miss USA

Kari Anne Peniche nel 2004 ha perso la sua corona di miss USA teenager dopo aver posato nuda su Playboy. Più tardi nel 2009 è stata coinvolta in uno scandalo sessuale inerente ad un video tape esplicito. Da allora la Peniche ha cercato trattamenti per gestire le sue dipendenze da sostanze e da sesso

Similar posts
  • Dipendenza da sesso e depressione Riconoscere e affrontare le proprie fragilità emotive e la propria depressione è un passaggio importante per risolvere i meccanismi di dipendenza da [...]

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.